Traghetti Bonifacio Santa Teresa: Compara tutte le offerte

Su Traghetti Plus sono disponibili i biglietti per il traghetto Bonifacio Santa Teresa a prezzi davvero convenienti. Le compagnie di navigazione disponibili sono Moby e Blu Navy.

Traghetti Bonifacio Santa Teresa Low Cost

Acquistare i biglietti per raggiungere Santa Teresa via mare non costerà più cifre esorbitanti: su Traghetti Plus si trovano le tariffe più convenienti del web perchè prive delle commissioni che si trattengono le agenzie di viaggio. La durata del viaggio Bonifacio Santa Teresa dura 24 ore circa. Dopo aver selezionato le date di partenza e arrivo sarà subito possibile confrontare orari, tariffe e sistemazioni per scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Il viaggio in traghetto è la soluzione ideale per tutti quelli che desiderano godersi a pieno la propria vacanza seguendo solamente i propri ritmi.

Acquisto Semplice e Sicuro

Acquistare i biglietti su Traghetti Plus è semplice e sicuro, perchè dotato di un sistema intuitivo utilizzabile anche dagli utenti meno esperti.
Si può scegliere di pagare in quattro modalità: carta di credito (anche prepagata), PayPal (in questo caso bisogna aggiungere un contributo extra di 3,49 Euro), bollettino postale e bonifico bancario.
L’emissione dei titoli di viaggio è immediata, eccetto quando si sceglie di pagare con gli ultimi due sistemi, poichè richiedono qualche giorno lavorativo per consentire la buona riuscita dell’operazione.

Santa Teresa: Cosa Vedere

Santa Teresa di Gallura è una località relativamente giovane (è stata fondata nell’Ottocento), nella quale è possibile fare il bagno e prendere il sole nelle spiagge più rinomate della Sardegna settentrionale.
La più bella è quella de La Rena Bianca, una distesa di sabbia lunga 700 metri da cui è possibile vedere la Torre di Longosardo.
Se si soggiorna in Sardegna, non si può fare a meno di assaggiare le numerose leccornie culinarie come il porcetto, i formaggi e i dolci.
Un’altra attrazione che consente di immergersi nella realtà quotidiana gallurese è il mercato del giovedì mattina che si tiene nei pressi dell’Ufficio Postale in centro città. Qui è possibile acquistare non solo i cibi locali, ma anche lini, oggetti in sughero e molto altro ancora. Per quanto riguarda invece le attrazioni, non bisogna assolutamente perdersi queste chicche:

– Bocche di Bonifacio: le Bocche di Bonifacio sono una striscia di mare che divide la Sardegna dalla Corsica.
In questo posto si può ammirare un panorama stupendo ed esplorare il parco internazionale delle Bocche di Bonifacio che comprende anche quello della Maddalena.

– Capo Testa: è una piccola penisola situata a pochi chilometri da Santa Teresa di Gallura, dove si possono trovare ben due fari: uno più vecchio ormai inutilizzato e un altro più recente.
La cornice è davvero suggestiva e romantica;

– Lu Brandali: è un sito archeologico ubicato nei pressi di Capo Testa dove si possono visitare un villaggio nuragico e la famosa Tomba dei Giganti, nella quale sono state rinvenute ben cinquanta sepolture;

– Centro Storico: il centro storico di Santa Teresa di Gallura conserva ancora le botteghe artigianali di una volta, che gli conferiscono un’atmosfera intima e raccolta.
Tra le antiche casette colorate è impossibile non notare la Chiesa di San Vittorio ubicata nell’omonima piazza;

– Porto: il porto di Santa Teresa di Gallura è uno dei più moderni della zona e può contenere fino a 750 imbarcazioni;

– Torre di Longosardo: questa costruzione risalente al XVI secolo è il simbolo della città e ha preso il nome dall’omonimo castello abbattuto nel 1422.

In passato, prima di essere smilitarizzata nel 1867, ha ricoperto diverse funzioni come il blocco delle attività di contrabbando e la difesa dagli attacchi dei corsari.